Progettazione

Per i sistemi di sicurezza, siano essi antifurto, videocontrollo, rivelazione incendio o domotica integrata, l’attenzione nella fase di progettazione è fondamentale.

Una progettazione accurata, che ponga attenzione prioritaria alle necessità del cliente, con una conoscenza approfondita dell’offerta di mercato e aggiornata sulle migliori tecnologie applicabili, pone il Cliente al riparo da costi eccessivi ed errori installativi.

Se sui costi eccessivi c’è poco da argomentare in quanto essi si ripercuotono immediatamente sulle tasche del cliente, sugli errori di installazione occorre porre una attenzione particolare.

Sbagliare uno dei componenti il sistema o sbagliarne il posizionamento può risultare fatale in quanto si rischia di esporre il cliente a subire il danno che il sistema stesso sarebbe preposto ad evitare.



Assistenza

L’installazione degli impianti è curata dai nostri tecnici, altamente qualificati ed abilitati secondo la normativa vigente prevista dalla legge 37/08.

Dopo l’installazione avrete sempre la garanzia di poter contare sulla tempestività dell’assistenza 7security, ovunque vi troviate.



Agevolazioni

Cosa comprende il Bonus sicurezza

L’installazione di impianti di allarme e videosorveglianza per la casa rientra nella tipologia di lavori per i quali è possibile ottenere una detrazione fiscale al 50%.

La detrazione riguarda «interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi».

Per “atti illeciti” si intendono quelli penalmente illeciti: per esempio, furto, aggressione, sequestro di persona e ogni altro reato la cui realizzazione comporti la lesione di diritti giuridicamente protetti. In questi casi, la detrazione è applicabile unicamente alle spese sostenute per realizzare interventi sugli immobili. Non rientra nell’agevolazione, per esempio, il contratto stipulato con un istituto di vigilanza.

A titolo esemplificativo, rientrano tra queste misure:
-apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline
-impianti di videocontrollo
-installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti
-apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini

Modalità e tempistiche

Se, ad esempio, la spesa per un impianto di allarme è di 2.000 €, l’agevolazione va valutata sul 50%, ovvero 1.000 €. La norma prevede che l’agevolazione sia divisa in 10 anni.

Quindi dividendo la somma di 1.000 per 10, otteniamo 100 € ogni anno da detrarre nella dichiarazione dei redditi.

Chi può usufruirne?

L’agevolazione spetta non soltanto ai proprietari degli immobili ma anche:

– proprietari dell’immobile
– titolari di un diritto reale di godimento
– locatari o comodatari
– familiare convivente: il coniuge, il componente dell’unione civile, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado.
– coniuge separato qualora assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge;
– convivente more uxorionon proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato.

Come ottenere la detrazione

Per accedere alle agevolazioni è necessario effettuare il pagamento tramite bonifico parlante per ristrutturazione edilizia da cui risultino:

– causale del versamento, con riferimento alla norma (articolo 16-bis del Dpr 917/1986)
– codice fiscale del beneficiario della detrazione
– codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

Applicare L’iva ridotta

Per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio è possibile usufruire dell’aliquota Iva ridotta al 10% che si applica sulla differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni stessi.

Noleggio Operativo

Per aziende, professionisti e lavoratori autonomi, una soluzione alternativa all’acquisto è il noleggio operativo che, a fronte del pagamento di un piccolo canone fisso periodico, dà la possibilità di installare sistemi di videosorveglianza e antifurto.

I vantaggi ottenibili dalla locazione sono:

– Canoni fissi e senza adeguamenti annuali per tutta la durata del contratto
– Nessuna tassa aggiuntiva
– Deducibilità totale
– Protezione dai rischi finanziari.
– Nessun obbligo di acquisto